lunedì 8 gennaio 2018

seguilestagioni : gennaio

credits

Ci sono parole che adoro particolarmente..
la mia Fanny la chiamo spesso Tatì...una parola che amo
ad Andrea lo chiamo da sempre nano...anche questa ...la adoro
una è Topinambur...sembra una formula magica uscita da quella gran donna di Mary Poppins...la guru del cottage...
ho scelto loro..i topinambur per questo post di gennaio..
ho scelto di assecondarmi...sempre
per tanti sono stranezze...per altri pregi...io non mi pongo più il problema...
assecondo me stessa ..con tutte le mie sfumature
poi si vedrà


Lesso i topin...preparo una bella insalatina con radicchio, noci ,una mela renetta...il tutto in una bella zuppiera inglese...devo sempre assecondare la mia vista con qualcosa della mia amata inghilterra.. lo sapete
serata di polpettone...insalata...e tante candele
perchè viziarsi..è volersi bene
ed io sto imparando a volermene.
Lisu
partecipano con me a seguilestagioni:




♥ PENSIERI E PASTICCI - Simona
♥ ULTIMISSIME DAL FORNO Anna 
♥ COCCOLATIME - Enrica
♥ COSCINA DI POLLO - Susy
♥ ALISE HOME SHABBY CHIC - Alisa
♥ LA MIA CASA NEL VENTO - Maria
♥ BEATITUDINI CULINARIE - Beatrice
♥ DUE AMICHE IN CUCINA -Miria
                                                      ♥ I BISCOTTI DELLA ZIA Sisty
siamo anche su facebook .. instagram e Pinterest


mercoledì 3 gennaio 2018

dettagli di emozioni


Primo post del 2018 ...finalmente
da quanto non scrivo sul mio blog..tanto troppo tempo
ma tra i buoni propositi del nuovo anno c'è anche il cottage..il blog intendo, tornare qui ..dove tutto mi appartiene, dove mi sento a casa..
allora dicevo..mesi impegnativi, ho persino saltato il seguilestagioni di dicembre..mai successo prima
intanto sono una quarantenne..si si da tre giorni...e stranamente mi sento felice




saranno stati i pensieri belli che ho ricevuto..non so
uno dei più belli diceva: benvenuta nel club dove l'età non conta ma i dettagli diventano sempre più importanti...
ecco ho deciso di dedicarmi ai dettagli


basta correre senza meta
basta affanarsi a trovare sempre perchè
basta fare quello che non mi va
ora voglio pensare ai dettagli
quelli per la casa nuova
quelli del mio aspetto
quelli delle mie emozioni
tanto si sa
sono vento..spettino e ripettino chiome ..viaggio sempre a testa in su..ho un cuore complicato ...che fa tanti casini..ma profuma sempre di emozioni
ecco
dettagli di emozioni...questo farò!
baci
Lisu 

lunedì 6 novembre 2017

Stregatitudine culinarie e non solo per seguilestagioninovembre




Mica è facile essere una strega sapete..ancora oggi,
certo le mie antenate ne hanno passate ..poverine,ma ancora oggi essere se stesse è davvero difficile;per anni mi sono nascosta ,ma adesso basta,inutile negare la propria natura non trovate?
Essere strega è un' arte ..bisogna avere la stregatitudine (attitudine alla magia ) ..è così
Per essere una degna portatrice di questo nobile titolo bisogna darsi da fare,
è una sorta di lifestyle: 

preferire l’erboristeria alla farmacia..se poi avete la fortuna ,come me, di avere amiche straordinarie maestre erboriste poi..


coltivare le piante,amiche ed alleate sempre e comunque, edera sui balconi,fiori e ancora fiori in tutte le stagioni..
preferire la passeggiata nel bosco al centro commerciale

insegnare ai propri figli l’amore per gli animali, per la natura, dare al tempo il compito di farli giungere a destinazione e non forzare le cose per essere uguali agli altri, unicità come valore e non come stranezza,

insegnarli cos’è l’amore, quello sconfinato, irrazionale e folle ..

giocare a trovare soffioni nei campi, esprimere un desiderio ed affidarlo al vento..

farli innamorare degli elementi..affinchè un giorno scopriranno  quale sarà il loro alleato..

parlare con gli animali ..che tanto capiscono meglio loro ..si sa 

Bere il limone tutte le mattine, per purificare corpo e mente ed avere una pelle splendida ,
usare i profumi come aquerelli per la nostra aurea, scegliere con cura l’essenza che ci racconta e deliziare chi ci sta accanto del nostro unico odore..
abbracciare gli alberi..come seduta di psicoanalisi 

illuminare la casa con candele e lucine ,perché in casa di una strega è sempre natale
credere ai sogni..sempre, credere che a volte qualcuno ci parla anche da lontano,anche senza voce ,ma il cuore riesce a sentirlo
avere tante amiche con cui piangere e ridere, confidarsi e scambiarsi qualche segreto..perchè le streghe solitarie non sono mai felici..






cucinare e non comprare cibo già pronto..perchè la cucina è pura magia..preparare un dolce , un piatto delizioso da gustare a tavola ,con le candele accese , equivale a fare il più potente incantesimo: fare armonia e donare amore..
e credere nella magia..come portatrice di luce ...


RISOTTINO ZUCCA E SALSICCIA:
occorre: riso di buona qualità, mezza zucca , pomodorini, porro o cipolla, prezzemolo,salsiccia fresca ,vino bianco e parmigiano reggiano
Fate un soffritto di porro, aggiungete i pomodorini fatti a pezzetti ed il prezzemolo, aggiungere la salsiccia ,farla rosolare e sfumare con del vino bianco,mettere la zucca fatta a tocchetti e lasciar bollire almeno 15 min... mettere il riso, coprire il tutto con del brodo vegetale e lasciar cuocere..a cottura mantecare il tutto con una noce di burro ( io uso la crema di soja ) ed il formaggio grattuggiato  impiattare e gustare con trasporto <3

partecipano con me a seguilestagioni:




♥ PENSIERI E PASTICCI - Simona
♥ ULTIMISSIME DAL FORNO Anna 
♥ COCCOLATIME - Enrica
♥ COSCINA DI POLLO - Susy
♥ ALISE HOME SHABBY CHIC - Alisa
♥ LA MIA CASA NEL VENTO - Maria
♥ BEATITUDINI CULINARIE - Beatrice
♥ DUE AMICHE IN CUCINA -Miria
                                                      ♥ I BISCOTTI DELLA ZIA Sisty
siamo anche su facebook .. instagram e Pinterest





sabato 4 novembre 2017

Ricordi




Ricordi?
Un giorno ti raccontai del mio posto,
ti dissi che il vento è il padrone indiscusso ,
di una piccola casa in pietra e legno ,con le imposte verdi ed un giardino pieno di fiori circondata dal bosco vecchio,
del lago ,dove sole e luna giocano a specchiarsi
montagne senza tempo, di silenzi e arcobaleni..
Ricordi?
Sarò la ,
ad aspettare il nostro tempo
sino a quando il cuore ce la fa
Lisu
Nessun testo alternativo automatico disponibile.



vorrei scriverti una lettera,
come si faceva una volta..
vorrei magari scriverla in brutta ..e correggere le mie esagerazioni..
vorrei che l'inchiostro e la carta riuscissero a raccontarti di me,
ti portassero ancora il mio profumo
e le parole che non ho avuto mai il coraggio di dirti..
il vento sarà il postino..
sfiorerà la porta ...e poserà la lettera tra le foglie d'autunno che riempono il tuo balcone..
sarà ignorata..sarà dimenticata ed eterna custode di pensieri mai detti.
Lisu


giovedì 19 ottobre 2017

due amiche a pranzo in città





Il primo  vero giorno d’autunno.
La nebbia al mattino ..che rende tutto magico e incredibilmente silenzioso
La luce del sole velata
Il primo vero freschino.


 due amiche che si vedono sempre troppo poco..
Così decidiamo di andare a pranzo in centro..



Di farci un giretto tra le vie della nostra città..
Senza meta..senza fretta






Fanny ha camminato ,fiera e giocosa, tutto il tempo..
Abbiamo parcheggiato lungo il naviglio e ci siamo incamminate..sino in centro..
P.za Sant’Eustorgio..Porta Ticinese.. le colonne di San Lorenzo..
Via Torino
Qualche vetrina da ammirare..
In completo stato di  trans davanti a Ladurée e Peck
Ed incantate nella magica bottega di tarocchi artigianali..




Una specie di Ollivander all’italiana, il maestro d’arte ci ha mostrato anche un oggetto di immenso valore…

la sua bacchetta magica!

Baci
Lisu 
il negozio si chiama il Meneghello in corso di porta Ticinese,53 a Milano  

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...